Skip to main content

Un nuovo approccio allo Statutory Consolidation

16 Febbraio – ore 10.00

Gartner afferma che il 78% dei CFO aumenterà o manterrà gli investimenti digitali aziendali fino al 2023 anche se l’inflazione persiste. 

Questo trend probabilmente deriva dall’aspettativa che i team finance svolgano un ruolo più strategico per l’organizzazione. Farlo, però, non è affatto semplice vista la numerosa mole di attività a cui devono far fronte, spesso mission-critical. Una di queste è lo Statutory consolidation, un processo considerato spesso difficile e dispendioso.

Ecco perché ottimizzare la gestione del processo di Statutory Consolidation, era e rimane, una delle priorità top dei team finance. 

Di cosa parleremo in questo webinar?

Nel primo webinar del 2023 dedicato all’area finance, esploreremo  le soluzioni da adottare per risolvere le complessità dello Statutory Consolidation.

  • Il caricamento dati da fonti eterogenee. Come li armonizziamo?
  • Intercompany. A che livello vogliamo riconciliare?
  • Multigaap reporting. Quanti stakeholder esterni devo soddisfare?

Grazie alla collaborazione con OneStream approfondiremo tutte le opportunità e la potenza di una piattaforma di intelligent finance, creata per trasformare rapidamente i dati in informazioni fruibili da tutta l’organizzazione, superando le tradizionali difficoltà.

Perché partecipare?

  • Per comprendere come si può ottimizzare al meglio un’attività dispendiosa come il caricamento e la verifica dell’integrità del dato
  • Per cogliere come è possibile semplificare al massimo le riconciliazioni intercompany
  • Per capire e apprezzare come gestire più strutture di reporting 

Questo appuntamento è aperto a chiunque, ma è rivolto in particolar modo a quelle organizzazioni che devono destreggiarsi tra una serie di complessità nell’area finance e cercano le soluzioni migliori da adottare.

Iscriviti al webinar!

Cosa abbiamo visto nei webinar precedenti?

Nel primo webinar dedicato alle soluzioni da adottare per risolvere le complessità del management reporting e del forecast, abbiamo abbiamo avuto modo di esplorare come adattare velocemente i modelli di reporting standard per un adeguato equilibrio tra flessibilità e coerenza in tutta l’organizzazione.

Nel secondo webinar dedicato allo Statutory Consolidation abbiamo visto come armonizzare il caricamento dei i bilanci provenienti da diversi sistemi contabili con diversi tracciati e diverse anagrafiche, e come tenere traccia delle modifiche ai fini di audit, come automatizzare e semplificare la riconciliazione intercompany con la possibilità di risalire alle singole transazioni e come gestire contemporaneamente più strutture di reporting (local gaap, IFRS o internal reporting).

Nel terzo webinar dedicato alle soluzioni da adottare per risolvere le complessità del Financial Planning, abbiamo visto i nuovi prodotti e nuove SBU, abbiamo parlato di versioning, pianificazione strategica e what-if analysis, e condiviso come inizializzare il sistema (Extended Dimensionality e BI Blending)

Nel quarto webinar dedicato alle soluzioni per accelerare il financial closing, abbiamo visto come automatizzare l’importazione dei dati lasciando agli utenti la responsabilità di gestire le eccezioni, come impostare delle regole che permettano di velocizzare ed automatizzare le operazioni di calcolo (come stanziamenti ed allocazioni) e come risalire alla fonte dei dati, come inserire le rettifiche e come impostare una serie di controlli di validazione che  garantiscano la qualità dei dati presentati agli interlocutori interni o esterni all’azienda.

Nel quinto webinar abbiamo visto come è possibile automatizzare la creazione e la distribuzione del reporting, grazie anche alla disponibilità di oltre 100 modelli già pronti e configurabili, dashboard interattive e Office Blend per integrare i dati OneStream con i contenuti di Microsoft Office.

In collaborazione con