Skip to main content
search
Secondo la nostra esperienza, una delle maggiori sfide che riguardano la messa in funzione dei dati, è di renderli disponibili attraverso i silos.

I silos ostacolano la produttività, minano la competitività e la collaborazione. Ma non fermiamoci a questo concetto: i silos possono smettere di essere un ostacolo quando i dati sono centralizzati e ottimizzati per rendere agile l’analisi. Il cloud rende pratico questo passaggio.

L’accessibilità ai dati può influire sull’innovazione aziendale futura, migliora la capacità di creare nuovi set di dati, abilitare gli utenti alla ricerca e all’utilizzo degli stessi.

Se, ad esempio, delle informazioni relative all’area acquisti, vengono portati una posizione specifica utile unicamente a quel dipartimento, non riusciranno a fluire in altre business unit in cui invece potrebbero fornire valore. Ecco che si forma un silos.

Abbatterli o farli cessare di essere un impedimento, è fondamentale per ogni organizzazione: i silos non gestiti impediscono di portare alla luce tutto il valore ed il loro potenziale. Altrimenti quei dati rischiano di restare inutilizzati o non vengono condivisi prontamente per essere analizzati e distribuiti tra i vari team.

Come riuscirci?

Per riuscire ad abbattere i silos è necessaria l’adozione di soluzioni sia dal punto di vista tecnologico che organizzativo. 

È doveroso sottolineare come il cloud abbia reso questo processo molto più rapido e semplice, snellendo il flusso di raccolta dei dati in un pool e creando un formato comune.

La cultura aziendale può sì innescare dei silos, ma può anche riuscire ad abbatterli: immaginate il vantaggio di rendere tutti consapevoli di quanto sia fondamentale lavorare con delle informazioni complete, integrate e di qualità.

Uno dei modi migliori per eliminare il silos dal lato tecnologico, è riuscire a raggrupparli in un data warehouse cloud based: in questo modo i dati, seppur provenienti da fonti differenti, saranno omogeneizzati e consolidati, garantendo tutta la sicurezza necessaria, fondamentale per le organizzazioni.

Ecco perché l’integrazione, quando accurata, è un ottimo metodo per prevenirli. 

Che sia realizzata tramite scripting, strumenti ETL locale o cloud based, la cosa essenziale è che i dati siano trasformati in un formato comune, e che vengano gestiti i problemi di integrità, così che tutti gli stakeholder possano essere abilitati a lavorare su informazioni sempre aggiornate. Naturalmente l’ETL basato sul cloud offrono maggiori benefici al processo, rendendolo più snello e rapido. Questo in quanto questo servizio sfrutta l’infrastruttura del provider, che include un data warehouse e strumenti ETL progettati per rendere l’ambiente efficiente.

Quando si giunge ad una situazione stabile, in cui i dati sono centralizzati e integrati, si apre la possibilità di governarli e di gestirne accessi e controllo. Gli utenti che sono abilitati all’accesso potranno facilmente utilizzarli in modo del tutto self service, grazie alla creazione di solide policy.

Se consideriamo che le tipologie e le fonti dati sono quanto mai eterogenee – ERP, immagini, video, recensioni dei clienti, ecc. – è evidente che il tema del superamento dei silos richiede esperienza e strumenti adeguati. 

Rendi ogni team libero di prendere decisioni basate su pool di dati affidabili, integrati ed accessibili, grazie ad una gestione centralizzata.

Per saperne di più, contattaci.

Resta sintonizzato per altri approfondimenti, tramite la nostra sezione Insights oppure sulla nostra pagina Linkedin.

Vincenzo Quarta

Vincenzo Quarta

Ti aiuto a creare dei vantaggi tangibili grazie ai Data Analytics ed alla tecnologia

Close Menu