Skip to main content
search
Le complessità nella gestione dello scaffale con cui si deve destreggiare un Retailer, non sono di certo una novità.

Abbiamo tutti visto, per esempio, come durante la pandemia sia stato per loro necessario affrontare diverse sfide per creare assortimenti adeguati ad una nuova sensibilità dei consumatori. Senza contare quelle relative all’introduzione di nuovi prodotti, estensioni di linea e promozioni diffuse attraverso i social media. I Retailer hanno inoltre visto un aumento delle vendite sul canale e-commerce, fluttuazioni selvagge della domanda e degli acquisti fisici in negozio, che hanno messo a dura prova la logistica.

Ecco perché riteniamo che la Shelf Intelligence sia in ascesa: offre un vantaggio competitivo, e permette ai retailer di destreggiarsi con facilità attraverso tutte queste complessità.

Immagina di avere la visibilità in tempo reale delle condizioni dello scaffale e avere a disposizione l’intelligenza artificiale per prendere decisioni migliori. Sarebbe tutto più rapido e semplice, non credi?

Non è un’utopia: molte nuove tecnologie offrono questo genere di visione, che permette di visualizzare, in qualsiasi momento, la disponibilità degli articoli sullo scaffale. 

Infatti la digitalizzazione applicata ai punti vendita e le innovazioni di quest’area, offrono il potenziale per riuscire a sfruttare in modo efficiente tutte le informazioni provenienti dalle più disparate fonti dati, così da dare una svolta significativa al processo decisionale.

Quali sono i vantaggi dell’adottare una soluzione di Shelf Intelligence?

Visibilità dello scaffale e delle sue condizioni

Questo possiamo considerarlo sicuramente un passo avanti per tutti i team operativi dei punti vendita, poichè gli si offre la possibilità di identificare i problemi in tempo reale. Questo consentirà, infatti, di avvisare il personale del negozio al momento opportuno, per effettuare delle azioni correttive immediate e gestire così al meglio le scorte.
Anche un piccolo miglioramento dello scaffale può avere un impatto di gran rilievo per le vendite, per la soddisfazione dei clienti e la loro fedeltà.

Identificare preventivamente le sfide dell’offerta

Purtroppo molti  Retailer non sono  a conoscenza di quello che sta realmente accadendo sui propri scaffali. Applicare la tecnologia con questa visione, può dare una svolta a questa sfida crescente. 
L’intelligenza artificiale combinata con telecamere posizionate strategicamente nelle categorie considerate chiave, possono infatti aiutare i Retailer ad ottenere informazioni su problemi nascosti, ma di indubbia rilevanza sul merchandising, sui loro scaffali.

Migliorare le promozioni

Una migliore visibilità sulla situazione dei punti vendita, consente ai Retailer di sapere effettivamente se le proprie strategie di vendita, che in genere richiedono mesi di pianificazione e allineamento con il marketing, vengono effettivamente eseguite.

Conformità con il planogramma

Stesso discorso delle promozioni. I Retailer investono tempo prezioso per progettare le categorie per punto vendita, caratteristiche dei consumatori e per cluster. La Shelf Intelligence e la relativa soluzione per la gestione delle categorie, garantiscono che questi sforzi non siano vani, tutt’altro. Forniranno i risultati attesi e una migliore efficacia nell’implementazione della strategia di marketing.

Aumento della produttività

I dipendenti dei punti vendita, supportati dai giusti strumenti, potranno dedicare i propri sforzi a compiti che richiedono un intervento immediato, in modo da permettere una migliore esperienza in negozio per i clienti.

Potrei continuare quest’elenco all’infinito. Quello che che ho riportato sopra offre un semplice assaggio dei vantaggi che attendono tutti i Retailer che sceglieranno di adottare una soluzione di Shelf Intelligence. 

Perché ne hanno bisogno? Ora i Retailer possiedono una moltitudine di dati, ma questa tecnologia permette, sopra ogni cosa, di avere una nuova visione della verità, proprio dal punto di vista più importante, ovvero quello del consumatore. Una visione customer-centric. Ribadisco, tutto questo non è più un sogno, ma una possibilità.

Vorresti saperne di più? Contattaci, grazie alla nostra esperienza e competenza, siamo in grado di fornire degli spunti interessanti a proposito di cosa i professionisti delle categorie dovrebbero aspettarsi dalle soluzioni e dai processi di ottimizzazione dell’assortimento.

Close Menu