Skip to main content
search
Quando vuoi soddisfare le esigenze complesse dei consumatori, non puoi non considerare il ruolo e le potenzialità della pianificazione dell’assortimento.

Sebbene sia considerata una delle più grandi sfide per i retailer, una giusta combinazione tra dati e strategia, supportata da un tool abilitante, può garantirti il giusto mix di prodotti per i tuoi clienti.

Quando parliamo di pianificazione dell’assortimento, ci riferiamo allo sviluppo di attributi, colori, combinazioni e SKU del prodotto a livello di catena, cluster specifico di punti vendita e singolo, che siano in grado di affrontare le richieste e le preferenze localizzate dei clienti, l’andamento oscillante della domanda e la gestione dello spazio del negozio.

Ma qual è il suo vero scopo? 

Un primo punto riguarda sicuramente il miglioramento dell’immagine aziendale, ma non solo. Pensiamo all’enorme potenzialità del poter affrontare in modo rapido ed efficiente i cambiamenti della domanda dei consumatori e della variazione continua delle loro abitudini di acquisto. Inoltre, gestendo l’inventario in base a queste esigenze, considerando ampiezza, profondità, quantità e tempi. è possibile assicurarsi un reale vantaggio competitivo, anche sui cosiddetti “category killer”.

Lo strumento dedicato all’assortimento ed i vantaggi

Al giorno d’oggi c’è un gran panorama di strumenti per i retailer in grado di rendere il processo della pianificazione dell’assortimento semplice ed efficace. Uno di questi è sicuramente la realizzazione di un planogramma tramite la piattaforma Symphony RetailAI.

Come saprai, il planogramma è un disegno dettagliato del layout del punto vendita, che opera a livello di scaffale e sul posizionamento dei prodotti. 

Se parliamo dei vantaggi che porta nel breve termine, sicuramente dobbiamo citare:

  • Una migliore gestione e allocazione degli spazi 
  • Massimizzazione del potenziale di vendita per ogni centimetro a disposizione sugli scaffali
  • Creazione di flussi di prodotti logici che migliorano l’esperienza e gli acquisti
  • Aumento degli acquisti d’impulso
  • Migliore gestione delle scorte e dell’inventario, con una riduzione dei costi per merce non necessaria ed eliminazione di articoli ridondanti

Oltre ai vantaggi a breve termine, ci sono anche dei considerevoli vantaggi a lungo termine, tra cui:

  • Maggiore consapevolezza del valore dello spazio e delle prestazioni del prodotto e della categoria
  • Fidelizzazione dei clienti, attraverso un assortimento che si orienta alle loro preferenze ed acquisti ricorrenti
  • Aumento delle vendite
  • Ottimizzazione del rifornimento scorte 

Grazie ai nostri servizi per la creazione di planogrammi, potrai usufruire dell’esperienza e degli strumenti necessari per determinare gli assortimenti ideali per i consumatori.

Se vuoi trovare il giusto equilibrio tra categorie di prodotti, dimensioni e varianti, contattaci.

Close Menu